Translate

venerdì 5 giugno 2015

DAVIDE VAN DE SFROOS - EX GALOPPATOIO - VILLA ERBA - CERNOBBIO - 11 GIUGNO 2015



Il folk lagheè di Van De Sfroos incontra le sonorità degli indiani Navajo, della tribù dei Rapa Nui, dei Maasai e dei Saor Patrol in un concerto unico in pieno clima EXPO: “Lo spirito del pianeta - musica e cibo, energia per la vita”. L’appuntamento è nel parco ex Galoppatoio di Villa Erba a Cernobbio l’11 giugno. Una kermesse che porta sul lago di Como le tradizioni, i suoni, gli stili di vita, il passato e il presente dei popoli che hanno fatto la storia del nostro pianeta, popoli spesso dimenticati, maltrattati, violentati, sopraffatti, ma il cui spirito è ancora vivo grazie soprattutto a straordinari artisti che ne tramandano lo spirito e i sogni.

Già dalle 18.30 si entra in clima con antiche danze rituali del cibo e assaggi a base di mais, pecora, latte e pesce, gli ingredienti a Km0 dei popoli ospiti della rassegna negli stand gastronomici curati da Slow Food e dal centro di formazione professionale di Como che proporrà il format gastronomico dell’aperitivo del lago a chilometro zero.

Alle 21.30 il grande spettacolo che vedrà sul palco Davide Van De Sfroos con la sua band, “shamano” di un concerto che incontrerà le sonorità e le culture dei cinque continenti.

“Sarà stimolante confrontarsi e mescolarsi con popoli che ho sempre ammirato – dice Davide - La cultura di un luogo, o meglio, la musica che si rifà alla cultura di un luogo - in questo caso, il lago - incontra le etnie del mondo. È affascinante poter vedere, ascoltare, anche ammirare l’artigianato o assaggiare il cibo. E suonare insieme ai Maasai, ai Navajo, ai Rapa Nui e ai Saor Patrol, sarà unico, uscirà qualcosa di irripetibile, una mistura affascinante che avvicina continenti lontani perché riguarda l’anima del popolo che è in ciascuno di noi”.

Con le danze e i canti tradizionali, un gruppo di 7 Maasai del Kenya, rappresentanti di una delle culture più conosciute d’Africa, faranno vivere le emozioni della savana più antica. I Navajo porteranno a Cernobbio tradizioni e credenze, come la cerimonia di benedizione e i loro canti che raccontano ancora degli Dei che aiutarono a creare ogni cosa. Dall’Isola di Pasqua Rapa Nui, il gruppo Haka Ara Henua, tutti Maori Rapa Nui polinesiani, rappresenteranno la loro cultura attraverso spettacoli teatrali e di “pittura corporale”, canti, danze Koko e poemi antichi. La cornamusa, considerata strumento nazionale, accompagnerà le note del gruppo scozzese Saor Patrol che con la sua grinta e con i suoi tamburi saprà farci respirare ogni volta l’aria della Scozia, quella vera.

“Ho cercato – ha spiegato Ivano Carcano, ideatore de "Lo spirito del pianeta" - di dare voce ai popoli indigeni e alle tradizioni che ancora sopravvivono sul pianeta, ridando importanza alla parola Rispetto: Rispetto per i popoli indigeni e rispetto per la madre terra”.

L’evento è sostenuto e patrocinato dal Comune di Cernobbio, dall’assessorato regionale alle culture, identità e autonomie e fa parte delle iniziative per Expo di Como Cultural Capital coordinate da SistemaComo2015.

“Il concerto e le iniziative promosse da Davide Van De Sfroos costituiscono una nuova importante occasione di valorizzare l'ex galoppatoio di Villa Erba, cui l'Amministrazione Comunale tiene in modo particolare - sottolinea il sindaco di Cernobbio, Paolo Furgoni - Davide, inoltre, torna ad esibirsi in questa location in un evento che in sé racchiude forme universali di linguaggio quali la danza e la musica. Sicuramente si tratta di un'occasione unica per i residenti ed i tanti frequentatori della nostra località e che porta con sé anche quel valore aggiunto in più rappresentato dall'attenzione al cibo, argomento di vasta riflessione e discussione grazie all'EXPO internazionale di Milano".

QUANDO E DOVE: Giovedì 11 giugno - Ex Galoppatoio, parco di Villa Erba – Cernobbio (Co) TICKET: Prevendite TicketOne.it BookingShow.it – ingresso 15 euro + prev. – apertura porte: ore 18.30 - inizio concerto: ore 21.30.

INFO: www.davidevandesfroos.com – www.itinerarifolk.com