Translate

mercoledì 22 luglio 2015

L'evoluzione Bio - Logica dell'arte Mostra collettiva d'arte contemporanea a cura di Roberta Macchia Presso il Como Business Center, Expo Milano 2015 1 maggio - 31 ottobre 2015


L'evoluzione Bio - Logica dell'arte

Mostra collettiva d'arte contemporanea 
a cura di Roberta Macchia

Presso il Como Business Center, Expo Milano 2015

1 maggio - 31 ottobre 2015




Ci sono voluti dieci miliardi di anni per creare, in un angolo di Universo, le condizioni per cui i primi organismi viventi potessero trovare ospitalità, ed altri miliardi di anni affinché queste prime forme evolvessero in qualcosa di sempre più grande, fino alla creazione dell'uomo in qualche modo considerato ultimo fotogramma di questa grande storia. I primi esseri umani sono stati primi protagonisti di un comportamento considerato senza precedenti, supportato da processi cognitivi simbolici che portarono allo sviluppo della grande tradizione dell'arte rupestre in tutta Europa.




Da allora ci furono incessanti segnali di cambiamento dati dalla continua ricerca del nuovo. L'evoluzione della vita rappresenta il quadro di riferimento più adeguato per comprendere i fenomeni biologici in un'ottica comparativa, e necessario per un corretto approccio alla visione del mondo in cui opera la specie umana.




I recenti sviluppi dell'evoluzionismo impongono costanti aggiornamenti e revisioni di principi e metodi riguardanti la formazione, la pianificazione e la gestione delle risorse ambientali. Da questa osservazione nasce l'esigenza di assicurare nutrimento e sviluppo sostenibile mantenendo in equilibrio quanto noi stessi Disponiamo e Consumiamo.



Padiglione Italia propone un programma mensile incentrato sulla combinazione di un tema materiale con uno immateriale, sollecitando tutti gli attori presenti a sviluppare iniziative in linea con il tema proposto.


SistemaComo2015 e Unioncamere Lombardia hanno accolto l'invito decidendo di sviluppare, presso il Como Business Center, una serie di iniziative incentrate sui temi, declinando le attività in momenti di riflessione utili al più sano "nutrimento" del territorio comasco attraverso le opere di alcuni tra i più eccellenti artisti italiani del momento.






Dopo un periodo di attenta selezione la curatrice Roberta Macchia darà loro modo di vedere esposte le proprie opere in un allestimento che seguirà il principio del "work in progress". Esse comporranno il quadro parietale, mese dopo mese, fino a raggiungere la completa espressione alla fine del semestre come racconto simbolico del periodo trascorso.



Con questo progetto si intende unire il Biologico al Sociale ricordando che, non solo la natura ma anche gli uomini sono e sempre saranno responsabili di ogni età evolutiva del Pianeta.





Lo spazio sarà visitabile dal Pubblico il 24 Luglio a partire dalle ore 19.00 ed a fine percorso (fine Ottobre) per poter dare a tutti la possibilità di raggiungere Como al Centro del Mondo.


Con questo progetto si intende unire il Biologico al Sociale ricordando che, non solo la natura ma anche gli uomini sono e sempre saranno responsabili di ogni età evolutiva del Pianeta.

Gli artisti presenti in mostra: 

GIULIO MANTOVANI 
MATTEO GALVANO 
LUDMILLA REDCHENKO 
ANDREJ MUSSA 
ANDREA CHIESI
ANDREA PINCHI
MASSIMO VILLA 
ANDREA GNOCCHI
DAVIDE FORLEO
ANTONIO MARCIANO
ROBERTA SERENARI
FILIPPO BORELLA 
TAMARA FERIOLI
STEFANO FIORESI 
PIERLUIGI RATTI 
STEFANO BUTERA 
ARMANDO FETTOLINI 
FLORENCIA MARTINEZ
GIULIO ZANET 
ANNALISA FULVI
ERIKA TROJER 
SIMONE FONTANA 
GABRIELA BUTTI